Regione Piemonte

Castelnuovo Calcea in festa per la sua centenaria

Pubblicato il 15 maggio 2018 • Comunicati stampa 14040 Castelnuovo Calcea AT, Italia

E’ stata festeggiata da tutto il paese la signora Clelia Gambino, ospite presso la Casa di Riposo di Sandro Aluffi di Castelnuovo Calcea, per il raggiungimento dell’illustre compleanno varcando la soglia dei 100 anni.

Presenti oltre a famigliari, parenti e amici, il Presidente della Provincia di Asti Marco Gabusi e del Sindaco Roberto Guastello che le hanno omaggiato la pergamena di riconoscimento di “Patriarca dell'Astigiano”, unitamente all'Amaro del Centenario della ditta Punto Bere di Canelli, partner nell’iniziativa.

Clelia, che rappresenta per il paese la memoria storica, ha gestito con la sua famiglia una delle attività più longeve di cui lei, in particolare, era l'anima. Nata proprio a Castelnuovo Calcea l'11 aprile del 1918, ottava di 10 figli, si è sposata con Remo Triberti, anche lui di Castelnuovo, di mestiere macellaio. Remo, comprendendo le qualità imprenditoriali della moglie, le ha affidato le redini della parte commerciale dell’attività, e infatti Clelia intratteneva i rapporti con i propri clienti arrivando addirittura a festeggiare i 275 anni di attività della storica bottega fondata dal bisnonno del marito. Rimasta vedova a cinquanta anni ha continuato a gestire l'attività con uno dei due figli. Con lo stesso amore e la stessa dedizione si è curata dei nipoti fino all'ingresso come ospite nella Casa di Riposo dove trascorre in serenità le sue giornate da cinque anni, circondata dall'affetto della famiglia e dalla stima dei compaesani, suoi vecchi clienti.

A lei vanno i più grandi ed affettuosi auguri da parte di tutti quelli che la conoscono oltrechè i complimenti per aver raggiunto questa bella tappa con una lucidità ed una forma fisica stupefacente.

Nella foto: la neocentenaria con il Presidente Gabusi, il Sindaco Guastello, famigliari e amici

Comunicato stampa n. 23 dell’11 maggio 2018