Regione Piemonte

Astigov : il progetto

Ultima modifica 10 aprile 2018

1. Astigov - Un portale web istituzionale comune
L’interesse primario della Provincia di Asti e dei 118 comuni che la rappresentano è sempre stato quello di fornire i migliori servizi ai cittadini ed alle imprese. Per perseguire questo scopo la qualità
dell’offerta deve procedere di pari passo con l’innovazione tecnologica, che rappresenta un fattore di sviluppo, economicità e razionalizzazione.
E’ su queste premesse che la Provincia di Asti ha avviato un proficuo tavolo di confronto con gli
amministratori territoriali dai quali è emersa la volontà di superare l’attuale portale informatico in uso alle amministrazioni - “Comuni in Rete”, ormai obsoleto in quanto realizzato nel 2006, per sviluppare ex novo una nuova e condivisa piattaforma con caratteristiche di accessibilità, usabilità e compatibilità in linea con le più recenti normative riferite ai siti della Pubblica Amministrazione e che risponda in maniera efficace alle sempre più complesse esigenze degli utenti e della Provincia stessa. In una parola: Astigov

2. Una piattaforma multicanale a servizio di tutti
La piattaforma è funzionale a gestire la comunicazione digitale dei Comuni ricadenti nel territorio di competenza della Provincia di Asti: è attrezzata per trasformare in dati “riusabili” tutte le informazioni che transitano sui portali istituzionali creando una struttura condivisa fra tutti gli enti e sviluppando, in ogni singolo Comune, dei sistemi che rendano il cittadino sia produttore che consumatore di dati.
In che modo? Il portale Astigov processa ogni informazione caricata, la diffonde su più canali (sito web, registro delle associazioni, app mobile, ecc.) e i dati generati ed aggiornati, da parte di chi li detiene (fonte) e che ha quindi la motivazione di dettagliare le informazioni (dato di alta qualità), diventano fonte inesauribile di visibilità dell’Ente nonché di migliore servizio all’utenza.

3. Astigov è anche mobile: l’Astigiano in un palmo di mano
I dati caricati sul portale Astigov sono ottimizzati istantaneamente anche sulla specifica app mobile che affianca il sito.
Questo serve ad offrire, anche in mobilità, tutte le informazioni utili riferite al
comune d’interesse grazie al servizio di geolocalizzazione dell’utente.
L’applicazione è disponibile gratuitamente per smartphone con sistema operativo Android e iOS.
L’app permette, oltre alla consultazione delle ultime notizie caricate dai comuni sul portale Astigov, l’invio di notifiche push - attivabili a discrezione dall’utente - per avvisi ed allerte di varia natura (eventi, viabilità, emergenze ecc.). Un servizio a costo zero ed aggiornato in tempo reale.
L’offerta mobile si completa con il portale territoriale dedicato a tutti i
punti d’interesse dell’Astigiano per consentire una rapida consultazione su mappa di tutto quello ci circonda con un semplice tap sullo schermo del nostro cellulare.

4. Con Astigov il cittadino diventa protagonista
Grazie alla diretta interazione tra Enti e cittadini questi ultimi diventano i protagonisti delle scelte politiche ed economiche della propria comunità. Astigov “apre” le porte dei palazzi comunali e permette a chiunque di proporre interventi sulle pratiche in corso o di suggerire nuovi progetti direttamente da casa.
Il portale risponde all’esigenza, sempre più sentita, di una democrazia partecipata che riporti in primo piano il ruolo dei cittadini sfruttando le potenzialità offerte dal web.

5. Unisci… et impera
La frammentazione nelle strategie di valorizzazione e promozione del territorio ha sempre
rappresentato una zavorra per l’effettiva affermazione dell’Astigiano quale meta turistica privilegiata per turisti e tour operator.
In più, la stretta sulle casse comunali ha ulteriormente depotenziato le capacità di ogni singolo comune negli investimenti pubblicitari instillando in alcuni cittadini la mendace convinzione che “ad Asti – e nell’Astigiano – non succede mai niente”.
Asti e la sua provincia sono in realtà il contenitore privilegiato di eventi di qualità sia in ambito culturale sia enogastronomico e le potenzialità per un ulteriore sviluppo sono sotto gli occhi di tutti.
Il primo nodo da sciogliere per attirare gli investimenti sul territorio è quello di essere in grado di comunicare con efficacia la nostra bellezza ed Astigov rappresenta uno strumento versatile che ben si adatta a questo scopo.
Con Astigov è possibile fin da subito apprezzare i vantaggi che derivano dall’utilizzo in cogestione di una piattaforma comune: un immediato risparmio nei costi di manutenzione ed aggiornamento del nuovo portale; un risparmio nei tempi di aggiornamento dei contenuti del sito (quindi nei tempi di diffusione delle comunicazioni) ed un taglio delle spese sostenute per la comunicazione cartacea privilegiando un approccio più “smart” ed in linea con le più innovative strategie di digital marketing.
Questo rappresenta un vantaggio particolarmente sentito per i “piccoli” comuni (sono 78 i comuni dell’Astigiano con meno di 1000 abitanti secondo i dati Istat – Gennaio 2017) che rappresentano l’ossatura del nostro territorio ma che nel passato, proprio a causa dello scarso numero di abitanti, sono rimasti penalizzati in termini di visibilità ed appetibilità turistica.

6. Astigov: un sistema digitale sicuro
Il progetto Astigov mira alla più completa accessibilità dei servizi e delle informazioni, senza discriminazioni, anche da parte di chi a causa di disabilità necessita di tecnologie assistite o configurazioni particolari offrendo un sito e un’app mobile facilmente navigabili, con contenuti esaustivi ed aggiornati in tempo reale per soddisfare qualsiasi esigenza. Sono inoltre garantite le misure di tutela della privacy e della sicurezza in linea con quanto stabilito dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 gennaio 2002 in materia di “Sicurezza informativa e delle Telecomunicazioni nelle Pubbliche Amministrazioni Statali”.
Il portale prevede infine un sistema interno di monitoraggio per valutare periodicamente l’utilizzo e l’efficienza dei servizi ed il grado di soddisfazione degli utenti.