Follow us on
Search

Osservatorio per la promozione della cultura della legalità e della prevenzione della criminalità organizzata e di stampo mafioso

Last update 20 January 2023

Con la deliberazione n. 5 del 26.1.2022 il Consiglio provinciale ha istituito l’Osservatorio per la promozione della cultura della legalità e della prevenzione della criminalità organizzata e di stampo mafioso.”.

OBIETTIVI E ATTIVITA' DELL'OSSERVATORIO

L'Osservatorio persegue i seguenti obiettivi:

- rafforzare l’azione congiunta tra Amministrazione provinciale, Forze dell’Ordine, associazioni di categoria, sindacati e cittadini al fine di garantire una maggiore sinergia sul tema;

- individuare i settori di attività, a livello provinciale, a maggiore rischio di infiltrazione criminale e mafiosa;

- studiare in maniera scientifica, grazie al coinvolgimento delle diverse  professionalità, le condizioni socio-economiche che favoriscono la presenza delle organizzazioni criminali e mafiose sul territorio, al fine di realizzare una puntuale mappatura del rischio;

- promuovere azioni mirate, previo studio approfondito, volte a favorire la prevenzione, il controllo e l’intervento sui più diffusi fenomeni criminali presenti sul territorio;

-costruire un sistema di monitoraggio continuo a supporto delle azioni di programmazione, progettazione e gestione delle politiche di intervento;

- rappresentare un punto di riferimento per i cittadini, imprese, commercianti, etc.., che potranno supportare l’Osservatorio in termini di scambio di informazioni e di segnalazioni su situazioni che possono destare criticità;

- coordinare, congiuntamente con tutti gli attori sociali del territorio, attività di promozione e diffusione della cultura della legalità e della prevenzione di tutti i fenomeni criminali:

- favorire lo scambio di conoscenze e informazioni sui fenomeni criminosi e mafiosi nonché sulla loro incidenza, valorizzando le buone pratiche messe in atto dai singoli componenti.

L’Osservatorio inoltre svolge le seguenti attività:

 - programma e coordina iniziative informative e formative rivolte agli studenti e agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia, al mondo delle professioni, alle famiglie e alla cittadinanza tutta finalizzate alla conoscenza degli strumenti e delle strategie educative di promozione della cultura della legalità;

- promuove e organizza eventi pubblici, manifestazioni culturali e sociali di particolare rilevanza per diffondere la conoscenza, la prevenzione e il contrasto dei fenomeni criminosi e mafiosi;

- predispone e pubblica, di norma annualmente, un report sui fenomeni criminali del territorio provinciale e sulle strategie di contrasto attivabili, da presentare alla cittadinanza in una giornata dedicata;

- formula proposte agli enti competenti per il rafforzamento della prevenzione e del contrasto di attività criminose e mafiose.

COMITATO SCIENTIFICO DELL'OSSERVATORIO

L’atto istitutivo dell’Osservatorio disciplina il Comitato scientifico quale organo di indirizzo e di appoggio preposto a supportare e coadiuvare, con funzioni consultive, conoscitive e propositive, l’attività dell’Osservatorio;

COMPONENTI DELL'OSSERVATORIO

L’Osservatorio è composto dai seguenti componenti:

· Giovanni Marchese – Rappresentante Sottozona n. 1
· Antonello Murgia– Rappresentante Sottozona n. 2
· Valter Luigi Malino– Rappresentante Sottozona n. 3
· Luigi Paonessa – Rappresentante Sottozona n. 4
· Flavio Torchio – Rappresentante Sottozona n. 5
· Matteo Massimelli– Rappresentante Sottozona n. 6
· Angelo Grasso– Rappresentante Sottozona n. 7
· Ivo Bartolomeo Biancotto– Rappresentante Sottozona n. 9
· Maurizio Rasero – Rappresentante Sottozona n. 11
· Erminio Goria - Camera di Commercio
· Andrea Amalberto -Unione Industriale della provincia di Asti
· Claudio Bruno – Confcommercio
· Giansecondo Bossi – Confartigianato
· Marco Giuseppe Reggio – Federazione provinciale Coldiretti Asti
· Mariagrazia Baravalle – Asti Confagricoltura
· Mario Sacco – Confcooperative Asti - Alessandria
· Luca Quagliotti- C.G.I.L.
· Stefano Calella- C.I.S.L AL-AT
· Francesca Bosia – Ufficio Scolastico di Asti
· Mattia Monticone - Consulta provinciale degli Studenti

COMPONENTI DEL COMITATO SCIENTIFICO DELL'OSSERVATORIO

l’art. 5 dell’atto istitutivo dell’Osservatorio disciplina il Comitato scientifico quale organo di indirizzo e di appoggio preposto a supportare e coadiuvare, con funzioni consultive, conoscitive e propositive, l’attività dell’Osservatorio;

Il Comitato scientifico dell'Osservatorio è composto dai seguenti componenti:

Dott. Borgia Antonio; Dott. Perduca Alberto; Prof. Ruggiero Gianluca; Prof. Sciarrone Rocco;

E' disponibile in allegato:

  • Atto costitutivo
Atto istitutivo

Attachment format pdf